ECCLESIOLOGIA DEL CONCILIO VATICANO II

Conferenza del nuovo gruppo studentesco a Ratisbona 2015


L'ecclesiologia del Concilio Vaticano II  

negli scritti di Joseph Ratzinger/Papa Benedetto XVI.
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto:  © Hagen Horob

 

rapporto
 

 

Giusto in tempo per il decimo anniversario  l'elezione del cardinale Joseph Ratzinger a papa Benedetto XVI. si è riunito il nuovo gruppo studentesco Joseph Ratzinger/Papa Benedetto XVI. alla sua riunione nazionale annuale.

Si è svolto dal 17 al 19 aprile 2015 su invito del Vescovo  Dott. Rudolf Voderholzer nel seminario di S.  Wolfgang sotto l'organizzazione dell'Istituto Papa Benedetto XVI. avvenne a Ratisbona.  Dal gruppo studentesco Joseph Ratzinger / Papa Benedetto XVI. hanno partecipato alla riunione di Ratisbona i cui relatori  Prof. em. P. Stephan Otto Horn e AOR Dr. Josef Zöhrer ha partecipato. Presente all'incontro del nuovo gruppo studentesco anche - come negli anni precedenti - era  quella di Benedetto XVI. Il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani, si è proposto personalmente come "mentore".

Quella  L'incontro è iniziato venerdì sera con i Vespri e la cena.  Dopo il saluto del Vice Direttore dell'Istituto Papa Benedetto XVI.
Dott. Christian Schaller ha servito la prima unità di lavoro per presentare lo stato delle rispettive attività di ricerca e lo scambio generale.

La Liturgia delle Ore e la celebrazione della Santa Messa hanno costituito il preludio alla giornata di studio del sabato, dedicata alla trattazione della teologia di Joseph Ratzinger/Benedetto XVI. stava in piedi. Il fulcro di tutto ciò è stata la conferenza del dott. Schaller sull'ecclesiologia del Concilio Vaticano II negli scritti di Joseph Ratzinger / Benedetto XVI Il dottor Schaller ha mostrato il lavoro preparatorio di Ratzinger per il Concilio, la sua partecipazione al Concilio e i suoi impulsi per la ricezione del Concilio. Una preoccupazione importante di Ratzinger è sempre stata una "ermeneutica della continuità", che dovrebbe consentire un approfondimento della fede della Chiesa.

Dopo pranzo, il primo pomeriggio è stato trascorso nel bellissimo centro storico di Ratisbona, patrimonio mondiale dell'UNESCO e visitato, tra l'altro, "document niedermünster". Il tempo nel tardo pomeriggio è stato riservato allo scambio sui progetti di lavoro dei nuovi studenti. Dott. Rainer Hangler ha presentato i risultati della sua tesi sulla mariologia ecclesiologicamente fondata di Ratzinger e
Dott. Daniel Burns ha parlato del significato e della portata della libertà religiosa nel pensiero di Benedetto XVI. Dopo la celebrazione comune della Liturgia delle Ore, la giornata si è conclusa con la cena in seminario, alla quale ha preso parte anche Mons. Voderholzer, con grande gioia dei partecipanti.

Infine, domenica, oltre all'ora comune di preghiera e colazione, il solenne servizio con il cardinale Kurt Koch nella cattedrale di San Pietro a Ratisbona ha concluso un convegno di successo. L'ospite di Roma non solo ha celebrato la Santa Messa come celebrante principale, ma ha anche tenuto la predica. In questo ha sottolineato che esperienze di risurrezione si possono fare anche oggi, nonostante tutte le delusioni ei legittimi dubbi che possono sorgere nel corso di una vita di fede.

La Neue Schülerkreis ringrazia calorosamente il Vescovo di Ratisbona per la sua  Ospitalità. Con Benedetto XVI. uniti nella preghiera, i membri sono già in attesa del loro prossimo incontro con il gruppo di studenti di  27-30 agosto in Italia.

 

Stefan Ahrens, Franz-Xaver Heibl

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: Manuel Wluka,  © Hagen Horoba

NSK_2015_Regensburg_05.jpg